Prima o poi un titolo lo trovo
federica sassaroli

PRIMA O POI UN TITOLO LO TROVO

di e con FEDERICA SASSAROLI

 

Basta prendere in giro gli spettatori con titoli ingannevoli! Ebbene sì, questo spettacolo altro non è che "un’autocelebrazione", una sequenza di situazioni e personaggi che attingono e si alimentano dall’inesauribile fonte della realtà personale e sociale della protagonista. Sul palco il mondo delle donne: dalla speaker più odiata dagli italiani, all’irriverente Lola, cuoca spagnola sempre pronta ad analizzare le strane abitudini degli italiani, passando dalla svampita Nohemi, aspirante attrice-ballerina-velina-showgirl-conduttrice, perennemente in caccia di provini. "Una serata all’insegna del divertimento e della risata, con un retrogusto di critica e qualche provocazione".
I personaggi nati nel laboratorio di comicità più famoso d’Italia trovano nel teatro il loro autentico "canale"!

federica sassaroli

Scarica la cartella stampa


Neanche le caprette mi salutano più
federica sassaroli

Neanche le caprette mi salutano più

di Massimo Brusasco e Federica Sassaroli

con FEDERICA SASSAROLI

 

In questi tempi di precarietà, pare che non se la passi bene nemmeno Heidi, la gioiosa bambina che un tempo correva libera e bella sui prati di montagna, tra caprette, pecorelle e uccellini in festa. Il nonno, il celebre vecchio dell'Alpe, si consola con la badante rumena, ignaro del fatto che la donna sia più interessata alla sua pensione che a lui; Clara porta la propria disabilità fra una trasmissione televisiva e l'altra, contesa dai talk show pomeridiani, mentre la temibile signorina Rottermeier è ministro del Governo Merkel, con delega all'istruzione. In questo panorama in continua evoluzione, il punto fermo rimane Peter, un eterno ragazzino distratto da troppe cose, per il rammarico di Heidi che desiderebbe, da lui, attenzioni... concrete. La concorrenza dei cartoni animati giapponesi e dei social network e l'invasione di offerte televisive sono ulteriori preoccupazioni per la ragazzina, che teme di finire nel dimenticatoio... A riabilitare Heidi pensa Federica Sassaroli, attrice forte di una lunga esperienza fra teatro e cabaret, che, dopo avere portato in scena personaggi delle fiabe, si cimenta in "Neanche le caprette mi salutano più", un testo scritto con Massimo Brusasco per raccontare l'attualità in modo divertente, con l'innocenza della protagonista di un cartone animato rimasto nel cuore di molti.

federica sassaroli

Scarica la cartella stampa


Federica da zero
federica sassaroli

FEDERICA DA ZERO

di e con FEDERICA SASSAROLI

 

Spagna e Italia hanno molte analogie ma anche un mare di differenze, a cominciare dalla lingue perché, contrariamente a quanto molti pensano, lo Spagnolo non è l'Italiano con l'aggiunta della "esse" finale. Si parte da qui, per raccontare due paesi straordinari, vicini ma lontani, amici ma non troppo, rivali nel calcio, nei costumi, nella cucina e sostanzialmente diversi in fatto di abitudini e comportamenti. Federica Sassaroli, cabarettista, attrice ma anche insegnante di Spagnolo, ci fa conoscere la Spagna analizzando i difetti degli Italiani, avvertendoci, anzitutto, delle figuracce che ci attendono non appena superiamo i Pirenei. Federica comincia "da zero", cioè dalla sua vacanza adolescenziale in Spagna che le ha segnato l'esistenza, ironizzando poi su usi, costumi e personaggi, in un caleidoscopico show al termine del quale, per forza di cose, viene voglia di partire. Per la Penisola iberica, ovviamente.
Dopo il successo dello "Spagnolo da zero", il corso di lingua a fascicoli abbinato a "Corriere della sera" e "Gazzetta dello sport", la Sassaroli sveste i panni della "profesora", per indossare quelli di una cabarettista effervescente che però non perde il vizio di insegnare. Ad esempio che in Spagna "asino" si dice "burro" e "burro" si dice "mantequilla". Se vi apostofano con la parola "burro", dunque, non stupitevi: probabilmente è perché dalla lezione di Federica avete imparato poco...

federica sassaroli

Scarica la cartella stampa